Daniele Capoferri

Daniele Capoferri

Grafico e Web Designer

COME SCEGLIERE IL NOME DEL TUO SITO WEB

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

SOMMARIO POST

Come si fa a scegliere il nome del tuo sito web?

Una delle prime cose da fare quando si vuole lanciare un progetto online, è quella della scelta del nome del tuo sito web, cioè il dominio, ad essere precisi un dominio è l’indirizzo del tuo sito web. Questa attività mira a migliorare fin da subito la SEO (Search Engine Optimization) cioè l’ottimizzazione per i motori di ricerca, il posizionamento del tuo sito nei risultati di Google, detta SERP (Search engine results page).

Il dominio è composto da il nome a dominio ed estensione: esempio www.danielecapoferri.it , danielecapoferri è il nome a dominio, mentre .it è l’estensione, di estensione ne esistono moltissime ma devi fare attenzione ai tipi di estensioni che utilizzi, oltre ai più noti .com, .it, .eu, etc… ne esistono altre come .biz .tv .co ecc…, fai attenzione ad usare questo tipo di estensioni perché questo tipo di estensioni sono utilizzate dagli spammer, a parità di contenuti i domini con queste estensioni potrebbero essere inizialmente più penalizzati appunto perché largamente utilizzati dagli spammer. 

Inoltre se vuoi posizionarti su Google Italia con un sito in lingua italiana, meglio scegliere l’estensione .it, mentre se hai un sito in inglese o multilingue meglio il .com, se hai un sito in lingua tedesca meglio .de, etc.. 

Si può scegliere il nome dominio che contenga la parola chiave per cui vuoi posizionarti o il nome del brand?

Puoi fare tutte e due le cose, se vuoi un nome a dominio con la keyword (parola chiave), devi iniziare a cercare dentro Google, quindi devi iniziare a pensare come chi ti cerca, o cerca quell’argomento  o servizio su Google. Utilizza queste parole chiave per creare il dominio. Questo tipo di dominio si chiama Exact match, cioè contiene  la keyword esatta con la quale si desideri posizionarti. Fino a qualche anno fa questa scelta aiutasse molto a posizionarsi con quella specifica keyword, attualmente Google con i nuovi aggiornamenti non dà più così tanto peso al nome del dominio, bensì al valore e l’utilità che ciascuna pagina possiede. Però va detto che, ancora oggi aiuta, meno, ma aiuta.

Se scegli un nome a dominio con il nome del tuo Brand oppure il tuo nome e cognome (come ho fatto io) la tua strategia SEO sarà basata sul rafforzarne il trust, cioè l’influenza che avrai nella tua nicchia. Questa strategia lega fermamente il tuo nome ai contenuti che produci. Esempio: se vi dico “Ferrari” cosa vi viene in mente per primo? Il suo fondatore o l’automobile rossa fiammante? Molto probabilmente penserai all’automobile e non al suo fondatore… capisci cosa intendo?

Quindi non esiste una scelta migliore di un’altra, ma questa deve essere fatta in base alla strategia che vorrai adottare. 

Cosa devi evitare

Cerca di non usare i trattini d’unione tra una parola e l’altra (es: daniele-capoferri.it oppure grafico-pordenone.it), questo perché i trattini creano confusone sia nel dettare, che nello scrivere l’indirizzo e anche nella memorizzazione del dominio stesso, inoltre i nomi a dominio con i trattini sono spesso utilizzati dagli spammer e da siti di bassa qualità, e tu sicuramente non sei uno spammer e nemmeno vorrai produrre contenuti di bassa qualità…;-)

Per facilitare il lavoro possiamo usare dei tool, vediamo quali:

DomainsBot e/o DomainTools, questi tools online ti aiutano a trovare un nome di dominio suggerendoti idee e verifica anche che i domini siano disponibili. Devi solo indicare gli argomenti di cui tratta il tuo sito e le parole che desideri compaiano nel nome a dominio. 

Vediamo come funzionano:

DomainsBot homepage
DomainsBot homepage
COME SCEGLIERE IL NOME DEL TUO SITO WEB 1
Barra di ricerca

Scrivi nella barra di ricerca la parola chiave per cui vuoi posizionarti e avvia la ricerca.

COME SCEGLIERE IL NOME DEL TUO SITO WEB 2
Risultati ricerca DomanisBot

Lo strumento ti restituisce una serie di risultati, scegli quale ti piace di più e verifica se è libero oppure se è già stato acquistato. Esiste la possibilità di comprare pure domini già usati, per fare questa operazione e acquistare subito domini più vecchi di 2 anni puoi usare questo tool – auctions.godaddy.com

COME SCEGLIERE IL NOME DEL TUO SITO WEB 3
GoDaddy

Perché prendere in considerazione pure questa ipotesi? Devi sapere che i domini vecchi di 2 anni è più hanno un poco più di valore rispetto ai nuovi domini. 

Dopo aver scelto il nome dominio, dovrai pensare anche a come progettare il tuo sito web, ne ho parlato qui

Hai trovato interessante l’articolo? Che ne dici di condividerlo con i tuoi contatti? 😉

Alla prossima!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

ALTRI ARTICOLI

WordPress 5.5 aggiornamento

WordPress 5.5, quali novità?

Ieri ho deciso di testare la nuova versione di WordPress (5.5) uscita ufficialmente il giorno 11 agosto. Si tratta di una major

Restyling sito web Rom Renzi

RESTYLING SITO WEB – Rom Renzi

Restyling del sito web per azienda che produce manufatti in metallo. Nella nuova versione il sito web è stato cambiato il layout

Lascia un commento