Daniele Capoferri

Daniele Capoferri

Grafico e Web Designer

3 Strumenti per gestire i tuoi canali social

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

SOMMARIO POST

Strumenti per gestire i contenuti dei tuoi canali social.

La gestione dei nostri canali social è una parte fondamentale per attirare traffico al nostro sito web e/o al nostro E-Commerce, sul mercato ne esistono svariati tipi, la maggior parte di questi strumenti sono a pagamento ma tutti contemplano delle funzioni freemium (significa che alcune funzioni sono usufruibili senza pagare mentre per le funzioni più avanzate è necessario pagare una quota).

Per quanto riguarda Facebook e Instagram preferisco sempre usare gli strumenti nativi all’interno della piattaforma, sia per quanto riguarda la pubblicazione dei post, sia per quanto riguarda la loro programmazione. Questo perché con questi tool riusciamo a usare una serie di contenuti (post con immagini, sondaggi, carosello…) che con strumenti esterni non è possibile gestire.

Partiamo proprio dal tool nativo di Facebook:

FACEBOOK CREATOR STUDIO

Fino a qualche mese fa si potevano programmare i post direttamente dalla pagina, mentre adesso questa funzione si sta spostando dentro Facebook Creator Studio (non tutte le pagine in quanto ad oggi (Agosto 2020) è ancora in fase di rilascio) quindi non puoi più programmare i post dalla fan page ma devi usare Creator Studio. 

3 Strumenti per gestire i tuoi canali social 1

Per accedere al tool bisogna andare nella parte alta della pagina,

3 Strumenti per gestire i tuoi canali social 2

lo strumento ci da qualche possibilità in più rispetto alla gestione diretta dalla pagina, ad esempio la gestione delle statistiche. Rispetto a tool esterni di terze parti qui ci sono più dati sulle statistiche (cosa fondamentale per una campagna pubblicitaria digitale) soprattutto se si usano tanti video, dirette e le stories (andando su “dati statistici”) qui trovate i dati che non potete trovare sui classici “facebook insight” quali:

• La percentuale di visualizzazione dei fan e non fan della pagina

• La Percentuale delle persone che hanno visto il video in diretta e in differita. 

Altri dati estremamente interessanti sono quelli che troviamo sulla parte destra e il dato “prestazioni medie come gli altri post dopo 21 giorni dalla pubblicazione” , questo ci consente di vedere per ogni video pubblicato in pagina quale è stata la sua performance nel tempo rispetto alla media degli altri video pubblicati.

I dati delle Stories inoltre possono essere letti oltre i 28 gg dalla data di pubblicazione della storia.

GESTIONE INSTAGRAM CON CREATOR STUDIO

Possiamo pubblicare direttamente dei post sul profilo Instagram collegato alla pagina, e se abbiamo dei video lunghi possiamo pubblicare direttamente su IGTV, oppure creare un album di foto sulla pagina Instagram. Unico limite è quello di non poter pubblicare le storie direttamente da Facebook Creator Studio, in quanto le storie sono legate alla spontaneità.

Tutte le funzioni sono programmabili, di tutti i post è possibile vedere una anteprima del post da pubblicare.

3 Strumenti per gestire i tuoi canali social 3
Pubblicazione su Instagram e Facebook da Creator Studio

HOOTSUITE

Hootsuite è uno dei tool più “anziani” (nasce nel 2008) per quanto riguarda la gestione dei canali social. Infatti grazie alla sua anzianità non è solo uno strumento per la gestione dei canali social ma ha molte altre funzioni, la sua curva di apprendimento non è immediata.

Hootsuite Board
Hootsuite Board

Il pannello di controllo è formato da delle “Board” ogni Board  è dedicata ad un progetto, e per ogni Board si possono associare i relativi account social e per ogni account social si può selezionare cosa vedere di quel account selezionato. 

Il vantaggio di questo tool è quello di poter lavorare in un unico spazio per gestire tutti gli account social (pubblicazione e gestione commenti) senza dovere andare a pubblicare manualmente singolarmente su ogni piattaforma il contenuto che ci interessa. Inoltre è possibile lavorare in team creando dei gruppi di lavoro e dando diversi livelli di accesso ad ogni membro del team.

Inoltre da Hootsuite puoi gestire i post anche su Google My Business, strumento fondamentale soprattutto per chi ha un pubblico e clienti local. All’interno del tool è possibile monitorare le parole chiave di nostro interesse (anche se è una funzione a livello base).

Come detto precedentemente Hootsuite è un tool freemium.

Account free: Permette di programmare solo 3 canali con 30 post programmati al mese ed un unico utente, non è possibile accedere alle funzioni di “report”. Ideale per chi deve gestire un solo progetto su 3 canali social.

3 Strumenti per gestire i tuoi canali social 4

Questo tool è ideale per chi deve gestire dei brand con molto traffico e con molti contenuti e interazioni da parte degli utenti, mentre se dobbiamo gestire delle pagine per un piccolo brand che lavora a livello locale oppure ancora in fase di lancio Hootsuite probabilmente è uno strumento eccessivo che può risultare addirittura ridondante. 

POSTPICKR

Postpickr è una piattaforma relativamente giovane (nasce nel 2013) e nata in Italia.

A mio avviso per chi è alla prime armi è lo strumento più facile da gestire ee con una curva di apprendimento più bassa rispetto a Hootsuite. Anche qui la gestione e divisa per progetti e ogni progetto ha collegato i canali social dedicati, come su Hootsuite è possibile creare dei Team di lavoro.

A differenza di altri tool più datati ha una funzione particolare e molto interessante, la sezione “idee e suggerimenti” dove il tool ci ricorda eventi particolari o anniversari che ci possono aiutare nella creazione dei contenuti. 

Altra funzione interessante che manca agli altri tool è la possibilità di installare le estensioni per Browser come Picklet, una volta installato permette di memorizzare i link che ritieni interessanti per tuo settore per poi ripubblicarlo come news su uno dei tuoi canali. 

Altra estensione interessante è “PostPirck for Instagram” che ti permette di pubblicare direttamente sul tuo feed e programmare anche le stories (solo per foto o video).

Come Hootsuite è un tool freemium, con l’account gratuito si possono gestire 3 account social senza limiti di numero per la pubblicazione dei post, ma non è possibile programmarli che è il vero valore aggiunto di questi tools. 

Se credi che internet possa essere una risorsa per la tua azienda ma non hai ancora trovato un partner che ti aiuti a sfruttare questo strumento parliamone assieme, analizzerò la tua situazione online e offline per capire insieme come posso aiutarti. Contattami su WhatsApp (guarda in basso a destra del sito) oppure contattami QUI

Dai un’occhiata al mio portfolio.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

ALTRI ARTICOLI

Google Web Stories

Sono arrivate le Google Web Stories!

Da qualche settimana Google ha lanciato le Web Stories, oggi ho creato la mia prima Web Stories, vediamo cosa sono e quali vantaggi hanno!

WordPress 5.5 aggiornamento

WordPress 5.5, quali novità?

Ieri ho deciso di testare la nuova versione di WordPress (5.5) uscita ufficialmente il giorno 11 agosto. Si tratta di una major

Restyling sito web Rom Renzi

RESTYLING SITO WEB – Rom Renzi

Restyling del sito web per azienda che produce manufatti in metallo. Nella nuova versione il sito web è stato cambiato il layout

Lascia un commento